PugliaRegione Puglia + FoggiaProvincia di Foggia 

I Servizi erogati e le modalità di accesso.

I Servizi Online offerti dal Comune prevedono due modalità di accesso 1)libero, 2) accesso riservato. I servizi ad accesso libero sono liberamente accessibili dagli utenti senza necessità di autenticazione, viceversa, quelli ad accesso riservato sono accessibili esclusivamente agli utenti muniti dei codici di accesso rilasciati dal comune ai cittadini ed alle imprese che ne facciano richiesta.

I servizi ai quali è possibile accedere sono i seguenti: 

Demografici

  • Anagrafe (accesso riservato): Il servizio permette la visura anagrafe dei cittadini;
  • Liste elettorali (accesso riservato): permette la visura delle liste elettorali aggiornate alla data della richiesta;
  • Autocertificazione (accesso riservato): permette la generazione automatica e la stampa in formato pdf delle principali autocertificazione sulla base dei dati presenti nell'archivio dell'anagrafe comunale.

Ici

(Accesso riservato) Permette la consultazione della propria posizione tributaria ICI con possibilità di visualizzazione dei dati relativi agli immobili posseduto, ai versamenti effettuati, alle variazioni, ad eventuali provvedimenti di accertamento ricevuti, ecc..

Tarsu 

(Accesso riservato) Permette la consultazione della propria posizione tributaria Tarsu con possibilità di visualizzazione dei dati relativi agli immobili posseduto, ai versamenti effettuati, alle variazioni, ad eventuali provvedimenti di accertamento ricevuti, ecc..

Contabilità

  • bilancio di previsione (accesso libero): permette di vedere in modo sintetico le previsioni di Entrata e di Spesa;
  • conto consuntivo (accesso libero): permette di vedere i risultati finali della gestione autorizzatoria contenuta nel bilancio annuale rispetto alle previsioni;
  • partitario (accesso riservato): permette ai fornitori di vedere lo stato di pagamento delle fatture emesse a carico dell'Ente;


Paghe

(Accesso riservato) Il servizio permette ai dipendenti del Comune di poter scaricare in formato .pdf il cedolino paghe riferito alla mensilità prescelta.

In questa pagina

L'art. 13 della Legge 10 aprile 1905 n. 287, modificata dalla Legge 5 maggio 1952 n. 405 e dalla Legge 27 dicembre 1956 n. 1441, recanti norme sul "Riordinamento dei giudici di Assise" prevede che in ogni Comune sono formati, a cura di una Commissione composta dal Sindaco o da un suo delegato, che la presiede, e da due consiglieri comunali, due distinti elenchi di cittadini in possesso dei requisiti per l'esercizio delle funzioni di Giudice Popolare nelle Corti di Assise e nelle Corti di Assise di Appello. La Commissione Comunale per l'aggiornamento degli elenchi comunali di giudici popolari è così composta:

 

1.  - ZIBISCO Vincenzo (Sindaco - Presidente);
2.  - (Rappresentante di maggioranza);
3.  - (Rappresentante di minoranza);

Il contribuente che non ha pagato in tutto o in parte l’imposta o che ha presentato una dichiarazione infedele può regolarizzare la sua posizione entro determinate scadenze con il pagamento di sanzioni ridotte e degli interessi legali.
Il ravvedimento è ammissibile a patto che la violazione non sia già stata contestata dall’ufficio competente.
Il contribuente che intende avvalersi di questa facoltà deve presentare o spedire all’Ufficio Tributi del Comune apposita istanza, allegando copia dell’avvenuto versamento, entro le scadenze previste dalla Legge o dal Regolamento comunale.
Per il pagamento si deve utilizzare lo stesso bollettino postale che serve per versare l’ICI in autotassazione.
Esso va compilato in tutte le sue parti con la seguente avvertenza:
nelle caselline dedicate alle voci “terreni agricoli”; “aree fabbricabili”; “abitazioni principale”; “altri fabbricati” devono essere indicati gli importi corrispondenti alla sola imposta e, quindi, senza maggiorarli della sanzione ridotta e degli interessi.
La somma che si va a versare deve, invece, comprendere oltre all’imposta, la sanzione ridotta e gli interessi.
Andrà inoltre barrata la casellina con l’indicazione “Ravvedimento”.

La Commissione Elettorale Comunale (C.E.C.) procede all'aggiornamento delle liste elettorali; Aggiorna periodicamente l'albo delle persone idonee alle funzioni di scrutatore di seggio elettorale; in occasione delle consultazioni elettorali o referendarie sceglie gli scrutatori da assegnare ai singoli seggi.

La Commissione Elettorale Comunale è composta dal Sindaco (o dall'Assessore delegato) che la presiede, e da Consiglieri eletti dal Consiglio Comunale. La composizione attuale è la seguente:

 

Vincenzo ZIBISCO (Sindaco) - Presidente;

 

Ianigro Antonio - Maggioranza;  
Colucci Giuseppe - Maggioranza;
Russo Leonardo - Minoranza;

 

Componenti Supplenti

 

Ricci Leonardo - Maggioranza;
Lippari Antonio - Maggioranza;
Pacifico Michele - Minoranza;

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
- D.P.R. 20 marzo 1967, n. 223
- Legge 21.12.2005, n. 270
- D.L. 3.1.2006, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 27.1.2006, n. 22.

Con il comma 173, art. 1, della legge n. 296 del 27 dicembre 2006 viene abrogato l'articolo 13 del Dlgs 504/1992. Di conseguenza, il rimborso delle somme versate e non dovute deve essere richiesto dal contribuente entro il termine di cinque anni (non più 3) dal giorno del versamento, ovvero da quello in cui è stato accertato il diritto alla restituzione. L'ente locale provvede a rendere esigibile il rimborso entro 180 giorni dalla data di presentazione dell'istanza (comma 164).
Sulle somme versate e non dovute devono essere corrisposti gli interessi nella misura stabilita dal comma 165, a decorrere dalla data dell'eseguito versamento.



In evidenza

iconacartella Altre notizie

unnamed SUAP herdonia gdpr

logo ambito 700x507 index Mettiamoci la faccia beneincomune

Pago PA

Il sito istituzionale del Comune di Ordona è un progetto realizzato da Parsec 3.26 S.r.l.

Torna all'inizio del contenuto

Questo sito utilizza i cookie per il funzionamento e per offrirti una migliore esperienza. I cookie tecnici e i cookie utilizzati per fini statistici sono già stati impostati. Per ulteriori dettagli sui cookie, compresi quelli terze parti, e su come gestirne le impostazioni consulta la Cookie Policy.

Cliccando ACCETTO acconsenti all’utilizzo dei cookie.